Filosofia

Eco di Vento nasce da un mio sogno nel cassetto, riposto lì da tempo perché ritenuto impossibile, che, da solo, un giorno ha deciso di prendere forma ascoltando un pensiero “portato dal vento”.

 

“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perchè la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere “superato”. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e da più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.”                             A.Einstein 1930

 

ghirigoro_arancione

Da qui nasce il mio progetto di un ristorantino che segua l’etica delle mie scelte e la coerenza nel metterle in atto.

Eco  di  Vento è un’osteria che si veste di note e buona energia.

E’ cucina vegetariana e vegana prevalentemente biologica e di certo assolutamente amorevole. Menù che cambiano di giorno in giorno e di stagione in stagione e secondo l’umore e l’ispirazione della cuoca.

E’ atmosfera elegante, sobria, calorosa, accogliente e confidenziale.

Qui si mangia, si legge, si fa arte, si impara, si beve, si chiacchiera, si sta insieme.

Locale adatto a chiunque abbia l’esigenza della riservatezza e della semplicità.

Le uniche cose che rifiutiamo sono l’omofobia, il razzismo, il sessismo e l’ignoranza; per questo Eco di Vento è un locale gay friendly e aperto ad accogliere la “diversità” di ognuno di voi…

E’ importante fare scelte che migliorino la qualità del nostro vivere, come è importante non abbandonare mai i propri sogni.

IMG_4080

Alcuni concetti per noi essenziali:

  • …si può: Uscire dalla Grande distribuzione rifornendosi direttamente dai produttori, creando relazioni e collaborazioni corrette.
  • …si può: Nutrirsi in modo gustoso senza utilizzare carne: Madre Natura ci fornisce di tutto e di più, quindi va onorata.
  • …si può: Evitare di produrre rifiuti e scarti: quasi tutto si ricicla e riutilizza.
  • …si può: Ricominciare a investire sulle relazioni umane dirette, e SI DEVE poiché la tavola accoglie il gusto, l’arte, l’anima di ognuno; la tavola è conviviale …perciò qui si spengono i cellulari e si chiacchiera con i propri commensali, con un tono di voce che tenga conto delle persone che occupano il tavolo accanto al nostro.

 

Vi aspettiamo

manuela1